Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Materie prime con il sangue dell’Africa povera

Materie prime con il sangue dell’Africa povera

CONDIVIDI

La produzione di smartphone richiede l’impiego di materiali presenti solo in Africa

Fonti come le Nazioni Unite e Global Witness confermano che nel Congo le milizie e l’esercito detengono il controllo di numerose miniere da cui vengono estratte gran parte delle materie prime indispensabili nella produzione degli smartphone.

Il controllo è spesso esercitato con la violenza, stupri di massa, omicidi, lavoro forzato e arruolamento di bambini per la guerriglia. Attraverso intermediari, molte compagnie straniere acquistano materiali direttamente dai guerriglieri e militari, finanziando quindi indirettamente questo sfruttamento.