Home Attualità

Suicidio sventato dalla spazzatura

CONDIVIDI

Come in un film, suicida cade su un cumulo di spazzatura

Non a caso è successo a New York, patria cinematografica delle scene più assurde. Ma quello che è accaduto a Vangelis Kapatos ha dell’incredibile proprio perchè è realtà.

Il ragazzo di 26 anni si è infatti lanciato in pigiama dall’ultimo piano del palazzo in cui vive, per esattezza dal nono piano. Un volo di 30 metri che avrebbe ucciso chiunque. Ma a salvargli la vita è stato una montagna di spazzatura non raccolta, proprio sotto il suo palazzo.

La neve che nei giorni scorsi ha paralizzato New York ha reso impossibile infatti lo smaltimento dei rifiuti urbani. Il giovane ha problemi mentali e non è la prima volta che tenta il suicidio.

Per questa volta se l’è cavata con quache ferita grave ma non è in pericolo di vita.