Home Attualità

I grandi del mondo, invecchiati, si scusano

CONDIVIDI

Obama e tutti gli altri “invecchiati” per uno spot

Il 7 dicembre 2010 a Copenhagen si è tenuto il COP 15, la 15a Conferenza mondiale sui cambiamenti climatici. Hanno partecipato più di 15 mila persone tra cui governanti, politici ed esperti di 192 nazioni. I grandi del mondo si sono dati appuntamento per trovare una soluzione al problema più opprimente e controverso del nostro secolo: diminuire la soglia dei gas serra e impedire quindi ulteriori danni al clima mondiale. I viaggiatori in arrivo all’aeroporto di Copenaghen hanno trovato una sorpresa decisamente innovativa.

Cartelloni pubblicitari con i volti  dei leader mondiali, aggiornati al 2020, con una frase con la quale chiedono scusa per non essere riusciti ad arginare il problema ambientale e i cambiamenti climatici. Le immagini sono accompagnate dal titolo “Mi dispiace. Potevamo fermare gli effetti catastrofici dei cambiamenti climatici… non l’abbiamo fatto”. Lo slogan della campagna è “Act now: change the future”.

Gli spot sono stati curati e diffusi dalla coalizione mondiale tcktcktck.org e da Greenpeace. I grandi volti della storia contemporanea ci sono tutti. Manca solo Berlusconi… forse non sapevano come invecchiarlo?