Home Attualità

Fondazione Prada e Baldessari uniti per l’arte

CONDIVIDI

Il sodalizio tra Prada e Baldessari.

di Francesca Ferioli

VIDEO NEWSLETTER

Fino al 26 dicembre la Fondazione Prada ospita all’interno del proprio spazio espositivo ‘The Giacometti Variations’ di John Baldessari, uno dei rappresentanti più importanti dell’arte concettuale americana.

A cura di Germano Celant, l’istallazione comprende 9 sculture di resina ed acciaio spruzzate di bronzo alte 4,5 metri ispirate alle opere di Alberto Giacometti; le figure femminili proposte assumono la forma di alternative top models e l’imponente altezza porta all’esasperazione il loro carattere sottile ed emaciato.

Gli abiti e gli oggetti presenti sulla scena sono stati disegnati dall’eclettico artista e sottolineano al meglio la commistione sempre più forte che coinvolge diverse esperienze artistiche, dal cinema alla moda, dalla letteratura alla pubblicità: ecco quindi che compaiono le meravigliose trecce di Raperonzolo e le scarpette rosse di Doroty del Mago di Oz.