Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Levi’s e il suo aiuto per l’ambiente

Levi’s e il suo aiuto per l’ambiente

CONDIVIDI

Levi’s: grandi jeans, piccolo consumo

di Francesca Ferioli

Lo sviluppo sostenibile ha coinvolto anche il marchio di jeanseria più famoso del mono, Levi’s, che ha deciso di impegnarsi per ridurre gli sprechi durante i processi di produzione.

Il progetto si chiama “Water Less” ed ha il compito di minimizzare la quantità d’acqua utilizzata per la realizzazione dei propri prodotti: per portare a termine il processo di lavorazione di un paio di jeans, infatti, l’azienda impiega ben 42 litri di acqua,soglia che può essere abbattuta del 28% introducendo delle piccole modifiche durante il corso di produzione,come la riduzione dei lavaggi finali.

Abbiamo cambiato il nostro modus operandi cercando di far incontrare lo stile con lo sviluppo sostenibile” ha dichiarato il vice presidente merchandising and Design, Erik Joule “ottenendo dei buonissimi risultati in poco tempo”.

La prima collezione Water Less potrà essere acquistata con l’inizio dell’anno nuovo ed interesserà una dozzina di modelli tra cui i classici “501”, i “511” e i “514”.