Home Che Cucina - Ricette della cucina italiana Sacher Torte: storia e consigli per gustare l’originale

Sacher Torte: storia e consigli per gustare l’originale

CONDIVIDI

Sacher Torte: storia e consigli per gustare quella originale

di Veronica Paoletti


La torta al cioccolato più mangiata al mondo è sicuramente la Sacher Torte.

La sua ricetta segretissima è ben custodita nella pasticceria dell’Hotel Sacher a Vienna dove la maggior parte dei turisti si reca per ammirare e per assaggiare questa prelibatezza.

Non tutti sanno, però, che la Sacher Torte nacque per pura casualità nel lontano 1832 quando un giovane ragazzo di 16 anni, Franz Sacher, dovette sostituire lo chef moribondo presso la corte del principe di Metternich. Si inventò, quindi, una torta bellissima e deliziosa che gli fece riscuotere un successo inaspettato. La sua Sacher consisteva in due strati di pan di spagna al cioccolato con all’interno confettura di albicocche mentre sopra veniva ricoperta da una glassa di cioccolata fondente.

Ne esistono migliaia di imitazioni ma per gustarne una originale bisogna recarsi a Vienna oppure nel Sacher shop di Bolzano. Allora, cosa stiamo aspettando?