Home Attualità

Notti sempre più brevi, colpa dei Social Network

CONDIVIDI

Quanto emerso da un’ultima ricerca

La notte e’ sempre piu’ piccola, per adulti e ragazzini: i primi hanno perso un’ora di sonno a notte, i secondi fino ad un’ora e mezzo.

Colpa, anche, di un’insonnia da social network, cioe’ del tempo passato di fronte al pc per chattare, cercare nuovi amici e navigare per lavoro e piacere.

VIDEO NEWSLETTER

Alessandro Cicolin, esperto medico ha spiegato l’importanza del sonno e della qualità del riposo: ”Il sonno indispensabile, quello al quale non si puo’ rinunciare e’ di circa tre/quattro ore, quello della cosiddetta fase Rem”. ”A partire dal dopoguerra c’e’ stata una progressiva riduzione del sonno notturno. L’uomo dopo avere colonizzato lo spazio geografico ha cosi’ cominciato a colonizzare lo spazio temporale, togliendo ore al sonno per riempirlo di attivita’ ludiche e ricreative”.

Vista l’importanza del sonno è meglio spegnere il computer 5 minuti prima .