Home Maternità - Consigli ed idee per le neomamme Essere Genitori Figli sballati: riusciamo a capire se nostro figlio si droga?

Figli sballati: riusciamo a capire se nostro figlio si droga?

CONDIVIDI

Ragazzi e droga, allarme sempre più alto.


‘Mamma io esco, andiamo a ballare, dormo da Sara’

E nasce il dubbio…pensiamo di conoscere i nostri figli, crediamo che a loro non possa succedere, che loro capiscano quanto sia pericolosa la droga…Ma siamo certi di questo?

Va sempre crescendo l’uso di ecstasy tra i giovani. Ragazzi buttati ai bordi delle strade, immagini rubate dentro le discoteche delle nostre figlie vestite (se così si può dire) di soli straccetti. Ragazzi sballati che ballano intorno a loro.

Md, Mariuana, Coca, Acidi. Sono centinaia le tipologie di droghe che girano nelle discoteche e non solo. Fuori e dentro le scuole, in giro il pomeriggio e la sera.

Ma la domanda che nasce è: ‘I genitori se ne rendono conto?’. I figli mentono, chi si droga sa mentire bene, dice chi lo ha fatto ed ora ne è uscito.

Come facciamo a capire se c’è qualcosa che non va? Ecco alcuni suggerimenti degli esperti: Se il figlio non ha interessi o se li ha lasciai di colpo, se ha scatti di rabbia improvvisi, se lo vediamo iperattivo un momento e dopo qualche ora ha perso tutta la vitalità, se ha cambi d’umore repentini. Facciamoci delle domande, non lasciamolo nel suo buco nero, venirne fuori da soli è quasi impossibile.

Sensibilizziamo i nostri giovani sugli effetti devastanti che possono avere le droghe: epatite grave, anecrosi, aritmie cardiache, angina, infarto del miocardo, per non parlare di morte, nello stadio più pericoloso

L’euforia temporanea di chi assume droghe per passare una serata ‘da sballo’ può valere la vita?