Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Giusy Versace: Una corsa per la vita

Giusy Versace: Una corsa per la vita

CONDIVIDI

La vita di Giusy Versace dopo l’incidente

C’è qualcosa di luminoso e ribelle in Giusy Versace, nella sua intelligenza, nella bellezza, nella sofferenza. Quando scioglie la cascata di capelli neri, il perfetto viso mediterraneo. Bella come una modella…una bellezza autentica. Da cinque anni priva degli arti inferiori, dopo un incidente stradale.Quando ricorda l’incidente che le ha tranciato le gambe e riflette sui diritti dei disabili, la sua emozione è insieme dolore e vita e i suoi pensieri vanno a segno come frecce. Non feriscono, però colpiscono.

Giusy Versace, 32 anni, ha un cognome di peso nel mondo della moda: suo padre, Alfredo, è cugino di Gianni, Donatella e Santo. Dopo il tragico evento ha deciso di rimboccarsi le maniche e si è data allo sport, nello specifico ha iniziato a correre.  ” Perché tutti mi dicevano che sarei caduta. L’ho fatto per ripicca, ma anche per curiosità. Mio fratello e il mio ragazzo mi hanno incoraggiata molto. In effetti, corro da poco, e sono già arrivati bei risultati. Adesso l’obiettivo è preparami per qualificarmi alle Paralimpiadi di Londra 2012. Quando corri ti senti viva: io non ho pianto la prima volta che ho camminato, mentre ho pianto per l’emozione la prima volta che ho corso. Sicuramente mi dà una grande carica, ma soprattutto aiuta le persone con disabilità a capire che limiti non ce ne sono”

A fine giugno a Imola,con 2 protesi, Giusy ha vinto nei 100 metri ai campionati italiani di Atletica paralimpica, correndo in 19 secondi e 93 centesimi.

E come ha detto oggi ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio5… LE GAMBE NON SONO TUTTO… CON IL CUORE E CON L’ANIMA SI VA DAPPERTUTTO.