Home Senza categoria

Nascite: Fondo nuovi nati

CONDIVIDI

Il Governo ci aiuta (diciamo) nella crescita dei nostri figli.

 

Con questo articolo voglio dare la possibilità a tutte le neo mamme di conoscere le iniziative che il governo sta promuovendo per incentivare le nascite in Italia.

Negli anni passati per il sostegno alla natalità era stato istituto su scala nazionale il famoso (e rimpianto) “bonus bebé“.

Si trattava di un assegno una tantum di 1.000 euro (a fondo perduto) che è vero, non cambiavano la vita, ma di sicuro erano d’aiuto (se non altro potevi rientrare delle spese sostenute per carrozzina passeggino e lettino e quant’altro ti occorreva per iniziare a prenderti cura del nuovo arrivato).

Adesso  il Governo ha approvato il “FONDO NUOVI NATI”  che ci permette di avere non più 1.000 euro, bensì  se ne possono richiedere  fino a 5.000 mila.

Qui voglio porre la vostra attenzione; non sono una tantum, né tanto meno a fondo perduto.

Si tratta infatti, per chi vuole fruire di questa ‘agevolazione’, avendo avuto un figlio, o avendone adottato uno, dal 2009 al 2011, di un prestito agevolato ad un tasso di circa il 4,8% da restituire a rate da uno a cinque anni.

Per chi fosse interessato, può trovare la lista delle banche che fino ad ora hanno aderito all’iniziativa, sul sito www.fondonuovinati.it. Ovviamente è una lista provvisoria, sicuramente presto si accoderanno molte altre banche considerando che il Governo sostiene a livello finanziario l’iniziativa.

Attenzione però! Non è tutto oro ciò che brilla!E vero che i 5.000 euro che possono essere richiesti ci torneranno utili per  crescere i nostri figli nei primissimi anni, ma dobbiamo comunque ricordarci che si tratta di un prestito e che, quindi, ci saranno poi da onorare delle rate!

Di conseguenza, prima di effettuare la richiesta, avendone i requisiti, Riflettiamoci un po’ su!!