Home Matrimonio

Abiti da sposa: chi porta i pantaloni in casa?

CONDIVIDI

Un abito da sposa che propone il pantalone: in o out?

Fin da bimbe la maggior parte delle donne sognano per il giorno del proprio matrimonio di indossare un abito principesco: un corpetto decorato, una gonna pomposa e, ciliegina sulla torta, un velo lunghissimo… ma è ancora questo il sogno di molte? Oppure stiamo cambiando i nostri gusti?

Sono molti, infatti, gli stilisti che propongono dei vestiti da sposa con pantalone. Lunghi, corti, a sigaretta, a gonna, sportivi o estremamente eleganti, ce ne sono per tutti i gusti. Siamo sincere: quante di noi per praticità utilizzano pochissimo la gonna nella vita di tutti i giorni? E allora perchè abbandonarli proprio nel giorno più importante della nostra vita? Sicuramente anche nella scelta del pantalone bisogna avere raffinatezza e buon gusto. Bocciati assolutamente i pantaloni a zampa d’elefante o con un taglio poco femminile. E non dimentichiamo che l’effetto finito dipende anche dal corpetto, dalla giacca e dagli accessori che abbiniamo.

Alcuni consigli che vi potranno essere utili nel caso in cui scegliate un abito da sposa con il pantalone: evitare assolutamente il velo che risulterebbe stonato su uno stile moderno; anche un semplice tailleur bianco può essere super se correlato con un cappello particolare (consigliato soprattutto per una cerimonia civile); qualsiasi tipo di mise andrete a scegliere le scarpe devono avere dei tacchi alti per slanciare la figura.

Se avete qualche chilo in più, evitate abiti troppo morbidi che non aiuteranno a mascherare ma, al contrario, si otterrebbe un effetto “mongolfiera”. E, sicuramente, evitare anche le trasparenze.

A presto con nuove idee per il tuo abito ideale….