Tutti gli articoli di argomento "Attualità"

Danzare in gravidanza

giovedì, marzo 22nd, 2012

phoca thumb l slide03 Danzare in gravidanzaMaria Strova nasce in Colombia dove inizia, all’età di 12 anni, lo studio della danza classica russa. Sotto la direzione artistica di Ugo dell’Ara, coreografo alla Scala di Milano, inizia a lavorare a teatro in produzioni internazionali di opere come l’Aida, La Vedova Allegra, Ballo di Maschere. A 17 anni si trasferisce negli Stati Uniti, dove studia i diversi stili della danza moderna (Graham, Ailey, Cunningham) e le tecniche di recitazione con Peter Flood, maestro membro dell’Actors Studio di New York. Lavora con Ellen Burstyn, direttrice dell’Actors Studio, nel popolare The Ellen Burstyn Show, con Michael Douglas, con Danny De Vito e Quentin Tarantino. Un giorno, per caso, camminando per le strade di New York, sente il ritmo di un tamburo e scopre la Danza del Ventre. Da lì comincia un lungo percorso di studio e di ricerca che la porterà a presentare il proprio lavoro in diversi Paesi: Giappone, Messico, Egitto, Colombia, Francia, Tunisia. Particolare successo avrà la sua interpretazione della Danza del Velo, che definisce “respiro visibile”. Interessata al tema della maternità e diplomatasi nello studio dello Yoga Classico alla scuola Brahmannada di Roma, intravede in questa disciplina – con particolare riferimento alle tecniche di respirazione – un efficace compendio alla Danza del Ventre e diventa, di fatto, la prima insegnante a proporre in Italia la loro fusione per la preparazione al parto. Maria Strova è autrice del libro Il linguaggio Segreto della Danza del Ventre, pubblicato anche negli Stati Uniti e Salomè. Il suo mito, La danza dei Sette Veli. Ha prodotto diversi dvd didattici e scritto e diretto Cercando Sheherazade, il primo documentario in Italia sull’arte delle danzatrici del ventre e sulla loro lotta quotidiana per tenere viva la danza, presentato al Festival Internazionale Coreografo Elettronico e durante il programma RAI Art News. Ha danzato e parlato del suo lavoro in trasmissioni televisive come Alle Falde del Kilimangiaro, Maurizio Costanzo Show, Uno Mattina, Mondo a Colori, Nel mondo di Psiche e partecipato con propri seminari al Dams dell’Università Roma Tre e a numerosi Festival di Danza del Ventre, sia in Italia che all’estero. Insegna allo Ials di Roma. Direttrice Artistica dell’Associazione Omphalos e del Teatro del Respiro con sede a Fiano Romano (RM) dove, coinvolgendo altri docenti, prepara nuovi talenti nella ricerca di una Danza del Ventre rivolta al teatro e alla sperimentazione coreografica.

DANZARE IN GRAVIDANZA
LIVELLO BASICO
I.A.L.S. – mercoledì’ 17:30 – 18:30
OMPHALOS – martedì 19:15 – 20:30

Questo livello è indicato anche per le donne in gravidanza (dal 4° mese in poi) e le neo-mamme.
La danza del ventre è una celebrazione alla creatività femminile, essa sostiene il dialogo silenzioso della futura mamma con il bambino che cresce nel suo mare privato e con i suoi movimenti oscillanti lo culla morbidamente. La gravidanza è il momento ideale per creare un rapporto profondo con il corpo perchè siamo naturalmente portate ad ascoltare le sensazioni che in esso si manifestano. Il corpo è più morbido e duttile ed è per questo che i movimenti della danza del ventre risultano di più facile esecuzione. Consigliato per:
- una maternità responsabile;
- una gravidanza e per un parto naturale;
- un puerperio consapevole;
- una relazione familiare più serena.

Per ulteriori informazioni, potete telefonare allo IALS: 06/3236396.



Commenti

Notizie Correlate

CheDonna CheDonna